Follow us on Facebook Follow us on Instagram

English

Login

7 cartelli

Adelaide Oliano Saporito

A cinquant’anni, Flora racconta la sua vita, ne accetta da subito il risultato finale e masticando un cioccolatino dopo l’altro per ricordarsi di essere stata una bambina, si diverte e pare aver capito solo qualche giorno fa di essere stata usata dal destino.

La violenza nelle case, le donne usate, il contesto sociale, i colori della gioia, i rumori dell’amore, il ritmo e la poesia. E poi ancora: i rimpianti, le cose serie, il giudizio della gente, le stravaganze, il futuro negato e l’omicidio … Flora racconta, sfiora tutto senza mettere bene a fuoco, semplicemente, “ogni cosa che incontra”.
In fondo, quando tutto è definito, ci si comincia ad applicare troppo, si mette a nudo la semplicità della conquista e dove non ci sono orrori ma solo divertenti ammanchi, cominciamo a far nascere imperfezioni, cattivi odori e ci dimentichiamo quanto sono essenziali le generose sviste.

Di Massimo Rosa

Regia Adelaide Oliano, Massimo Rosa

Con Adelaide Oliano

 

Disegno luci Massimo Rosa, Libero De Martino

Scenografie Massimo Rosa, Adelaide Oliano

Elementi scenici Mario Paolucci

Fotografia Simona Maria Pagano

Musiche Francesco Simeone alias Ciccio Bacchetta

 

Produzione Subeventi Pompei

 

Coming soon

202021min
Theatre
Online dal 23 ottobre

Hai un codice sconto? Clicca qui