Follow us on Facebook Follow us on Instagram

Italiano

Login

Chen Inghisciano Vebber

Invito all'ascolto

Se sei un abbonato e hai un codice clicca qui

 

Programma

 

Biagio Marini (1594-1663)

Sonata per organo, violino o cornetto e trombone ad libitum

 

Annibale Gregori (XVI sec. - 1633)

Ruggiero à un soprano da Ariosi concenti, Venezia 1635

 

Heinrich Ignaz Franz Biber (1644-1704)

Sonata I L’Annunciazione dalle Sonate del Rosario

 

Dario Castello (1602-1631)

Sonata Quarta a due soprani

 

Anonimo (XVI secolo)

Passo e mezzo

 

Adrian Willaert (1490-1562)

La Rose Canzon di diversi per sonar con ogni sorte di stromenti, Venezia 1588

 

Giovanni Valentini (1582-1649)

Sonata enharmonica

 

Giovanni Pierluigi da Palestrina (1525-94)

Pulcra es amica mea

 

Giovanni Felice Sances (1600-1679)

Usurpator tiranno dalle Cantade a voce sola, Venezia 1633

Anais Chen violino barocco

Andrea Inghisciano cornetto

Simone Vebber organo

 

Anais Chen, violino barocco, Andrea Inghisciano, cornetto e Simone Vebber, organo, sono tre specialisti in quel modo di leggere la musica definito con il termine di ‘prassi esecutiva’.

Che cosa significa questa espressione? Semplicemente che gli interpreti cercheranno di suonare le musiche scelte nella maniera più vicina possibile alla loro realtà originale, procurandosi strumenti dell’epoca e leggendo secondo la maniera del tempo (il Seicento, il Settecento o il Cinquecento).

Per esempio: non si ascolteranno melodie con poche note, facili da richiamare alla memoria come una romanza di Verdi, ma melodie piene di notine veloci veloci, rapidissime e quindi eseguite con un grande virtuosismo da parte degli interpreti. Notine improvvisate come fanno oggi i jazzisti che nel Seicento venivano indicate con il termine di ‘diminuzioni’ proprio per il loro piccolissimo valore temporale.

Sentirete poi uno strumento caratteristico, il cornetto, difficilissimo da suonare, ma capace di tener testa in ogni momento al violino, il Re degli strumenti.

Il cornetto è fatto di legno rivestito di cuoio. Una sorta di animale bicefalo, a due teste: con le dita si suona come un flauto, con la bocca come una tromba. Strumento difficile, ma dal suono meravigliosamente morbido. L’organo, invece, per forza maggiore, qui, nella Sala della Filarmonica di Trento, è uno strumento costruito all’inizio del 1900.

Questa è davvero un’occasione d’ascolto particolare: si pensi che nel Cinque/Seicento i suonatori di cornetto erano in assoluto i musicisti più pagati; erano trattati come oggi le star del cinema o dello sport, contesi a suon di denaro da Vescovi, Cardinali e Principi. Si potevano ascoltare solo nelle corti, nelle grandi sale dei Palazzi. E noi, con questo ascolto, possiamo entrare in una delle grandi corti della splendida Italia del Seicento.

Music

Società Filarmonica Trento

Stagione Concerti

 
 
202160 min
Music
Disponibile dalle 21 del 01/02 alle 21 del 01/03
Società Filarmonica Trento

Hai un codice? Clicca qui


Se non sei un abbonato della Società Filarmonica Trento puoi acquistare il singolo biglietto per il concerto con una delle seguenti modalità:

- presso la biglietteria online della Filarmonica ed entro 24 ore riceceverai via mail il codice personale per accedere allo spettacolo

- direttamente qui su OnTheatre

Guarda per
5.50
EUR

Troverai il video nell’area I MIEI SPETTACOLI per 28 giorni dall’acquisto e potrai vederlo per 48 ore dal primo avvio.